L'inquinamento sta diventando un problema serio al giorno d'oggi e nuoce gravemente la fauna del pianeta e la salute dell'essere umano. Lo smog che respiriamo, il surriscaldamento globale, gli animali in via d'estinzione sono solo esempi, effetti collaterali di un degrado dell'ecosistema e sono da considerarsi un campanello d'allarme.

Parecchi Paesi stanno cercando di sensibilizzare la popolazione verso uno stile di vita sano anche se ancora, non tutti gli individui si sentono responsabili di quanto sta accadendo.

Per fortuna o per sfortuna, la razza umana si è evoluta e con essa anche la tecnologia. Grazie all'interessamento di biologi marini, anche per le piscine è arrivato un nuovo metodo di trattamento per l'acqua che porta ad una soluzione efficacie per migliorare le condizioni dell'ambiente e la salute dell'uomo.

DRYDEN AQUA ha studiato un nuovo sistema di filtrazione che permette di combattere le colonie batteriche evitandone la riproduzione, piuttosto che ucciderle attraverso sostanze chimiche e per questo motivo abbiamo deciso di associarci ai loro studi.

L'elemento principale di questo innovativo impianto è l’AFM®. Un materiale filtrante attivato bio-resistente ricavato da solo vetro verde riciclato. L’AFM® elimina molte più sostanze organiche rispetto alla sabbia quarzifera e di conseguenza riduce l’utilizzo di cloro. Grazie alla forma delle particelle e alla loro dimensione non si crea il bio-film - pellicola collosa che si aggrappa ai granelli di sabbia dopo ogni filtraggio - e che peggiora le prestazioni del filtro già dopo pochi mesi, malgrado i contro lavaggi che effettuati. L’AFM® non è da confondere con altri materiali quali: sabbia di vetro frantumato (ottenuto da materiale di scarto o vetri di discariche), o sfere di vetro che peggiorano i risultati di filtrazione.

Altro componente molto importante è lo ZPM "Miscelatore Potenziale Zeta", un'accessorio che deve essere posto prima e dopo il filtro, necessario all'iniezione di prodotti specifici APF e ACO. Quando l'acqua passa attraverso lo ZPM subisce un processo di cavitazione e girando ad alta velocità aiuta l'eliminazione di batteri, migliorando flocculazione e disinfezione. L'intero Sistema Daisy collegato a valvole Besgo per il controlavaggio ed a pompe a magneti permanenti, permette un risparmio dell'80% rispetto ad un impianto di filtrazione classico.

I VANTAGGI DEL SISTEMA DAISY

  • Sistema più naturale e duraturo
  • Meno prodotto chimico e derivati = Meno plastica
  • Triclorammine ridotte = No odore di cloro
  • Acqua potabile, limpida e disinfettata