Virus invisibile che nessuno conosce e miete vittime senza guardare in faccia nessuno, pandemia in corso che sta inginocchiando il mondo intero in tutti i settori.

Come si può gestire l'attuale emergenza coronavirus?

 

Quali comportamenti si possono e si devono adottare per evitare la diffusione della pandemia in corso, senza violare i provvedimenti emanati dal governo? 

 

Le misure restrittive ingiunte fino ad ora sono state prorogate al 3 maggio.

Cosa si può fare durante il riposo prolungato della nostra piscina? 

In questo periodo di fermo obbligatorio soprattutto per le attività pubbliche come i centri benessere e sportivi, le palestre, i campeggi, gli alberghi, ecc., i gestori devono mantenere gli impianti di filtrazione e circolazione pronti per l'avviamento. Con il caldo e l'innalazamento delle temperature proliferano alghe e batteri quindi è necessario eseguire operazioni tecniche per non avere problemi durante la riaccensione degli impianti ... che tutti ci auguriamo avvenga il prima possibile! 

Sanificare gli ambienti, controllare i valori del pH cioè i parametri chimico/fisici, disinfettare l'acqua con i prodotti chimici, sostituire pezzi di ricambio negli impianti ammalorati e nelle pompe di filtraggio così come eventulmente nei pulitori automatici, possono sembrare operazioni facili ma in questo periodo di preoccupazione ed inceretezza generali, affidarsi a tecnici esperti non guasta. 

Anche solo una telefonata può salvarti la vita.

Sembra imminente la fase 2 dell'emergenza COVID-19 che vedrà una lenta ripresa della quotidianità e una lenta ripresa degli esercizi pubblici. Noi di Zara Piscine crediamo sia indispensabile e di fondamentale importanza non abbassare la guardia e proprio per questo vogliamo offrirvi il meglio per farvi trascorrere la vostra quarantena in maniera più divertente perchè no, installando piscine fuori terra e/o vasche idromassaggio nell'attesa di progettare con cura una bella vasca interrata. Sole, acqua, ombrelloni, abbronzatura sempre nei nostri pensieri, rispettando le normative restando a casa.

 

Se tutti collaboreremo e seguiremo le direttive imposteci dal nostro governo andrà tutto bene e ripartiremo più forti di prima! 

3639843