Una piscina a skimmer può essere realizzata con la struttura prefabbricata, ovvero pannelli in acciaio zincato, con la struttura in cemento armato oppure con i casseri.

Il suo sistema di circolazione e filtrazione è differente dal sistema di circolazione e filtrazione di una piscina a sfioro. Il corretto funzionamento degli impianti, deve garantire i valori di cloro e ph conformi alle normative vigenti. L'impianto di circolazione è composto da immissori - ossia bocchette di mandata - presa di aspirazione fondo piscina, bocchetta aspirafango ed i cosidetti skimmer – aperture poste sotto il bordo piscina che raccolgono l'acqua e la portano al filtro – che possono essere classici, quindi a bocca svasata o stretta; oppure sfioratori.

 

Lo skimmer è adatto a piscine interrate e fuori terra, garantisce una buona qualità dell'acqua ed è meno costoso rispetto ad un impianto di filtrazione a bordo sfioro.

Naturalmente servono le tubazioni di collegamento per far funzionare gli impianti e purificare l'acqua che, se lasciata a sé stessa e non trattata rimarrebbe stagnante e favorirebbe il depositarsi di detriti nel fondo ed in superficie con la conseguente formazione di alghe e colonie batteriche, microorganismi animali e vegetali.

Lo skimmer ha la funzione di aspirare l'acqua – che viene aspirata anche dalla presa di fondo - ed inviarla tramite la pompa di circolazione al filtro.

Il filtro è il cuore della piscina e può essere riempito con diversi materiali filtranti quali sabbia quarzifera ( da cambiare ogni 3-5 anni o comunque quando la sua granularità diventa liscia e smussata), vetro riciclato, farine fossili o AFM® – Dryden Acqua . Una volta che l'acqua viene pulita dalle impurità, dal filtro, sempre attraverso la pompa di circolazione viene rimandata in piscina.

Le funzioni degli impianti vengono regolate da un orologio in base alle esigenze e così anche per la piscina a bordo sfioro. Mentre nella piscina a bordo sfioro l'acqua è a livello del bordo, in quella a skimmer il pelo dell'acqua rimane circa a 15 cm sotto bordo, a metà dell'apertura della bocca dello skimmer.

 

La piscina - che sia essa rivestita in PVC, membrana armata con trattamento anti – UV; oppure con piastrelle – può essere rifinita con la posa di un bordo perimetrale a toro o piatto in graniglia di marmo/cemento, con o senza lavorazione speciale di sabbiatura; con un pavimento in gres, in legno o molto altro a seconda dei gusti personali.